Lettera Pubblicata su SlideItalia.it

Marzo 2017

Gentile Dott.ssa Li Petri,

mi chiamo Francesco e ho 19 anni. Frequento il primo anno di Ingegneria informatica al Politecnico di Torino e ho una media abbastanza alta. Non solo mi piace studiare i meccanismi che regolano il mondo cibernetico, mi appassiona proprio tutto ciò che è virtuale. I miei genitori mi rimproverano perché dicono che non alzo mai la testa dal computer e mi incitano a uscire di casa di più, a costruirmi, come si dice, una vita sociale. Anche il mio migliore amico dice che sono un “nerd” e che all’università passo come “sfigato” di turno.

Un mese fa, però, mi è capitata una cosa che mai avrei pensato fosse possibile. Mi sono iscritto a un gioco di ruolo online, in cui tra combattimenti e missioni devi far crescere il tuo personaggio. E ho conosciuto Calliope, guerriera vichinga molto sexy. Abbiamo cominciato a chattare e ci siamo scambiati le nostre foto: è davvero attraente e io le sono piaciuto subito. Solo che, mentre parlavamo, ho scoperto che ha 52 anni, è separata e ha due figli. Il più grande ha la mia età. Sono giorni che ci penso. E più ci penso, più sono eccitato. Ieri sera mi ha scritto che vorrebbe incontrarmi, a casa sua… Ho risposto subito sì, entusiasta del suo invito.

Ora però, a mente lucida, sono parecchio agitato. Non ho ancora avuto esperienze sessuali e non so proprio come comportarmi.

Sarò all’altezza? E se non le piacesse? E se non riuscissi a soddisfare una donna così esperta?

Sono così preoccupato che vorrei annullare tutto, ma l’idea di perdere un’occasione del genere mi fa impazzire.

Mi rivolgo a lei perché non saprei proprio con chi parlarne, tanto sembra surreale la situazione!

Come devo comportarmi? Ci sono delle tecniche per superare l’imbarazzo e garantire una performance sessuale soddisfacente?

Grazie tante per il suo prezioso aiuto!

Francesco

 

________________________________________________

 

 

Carissimo Francesco,

innanzitutto non devi assolutamente preoccuparti se non hai avuto ancora alcun rapporto sessuale.

Non c’è nessuna regola per quanto riguarda questo tipo di esperienze. La tua storia mi fa tornare in mente quello che accadeva tantissimi anni fa, quando donne più esperte accompagnavano il giovane illibato ai piaceri sessuali per la prima volta; in quei casi erano soprattutto i padri ad accompagnarli alla loro “iniziazione”.

Oggi viviamo una libertà sessuale tale da poter decidere quando e come vivere queste esperienze. Approfitto di questa tua lettera per spiegare ai nostri lettori, come ho già fatto in passato, il fenomeno che sempre più ha preso piede anche in Italia: quello delle donne Cougar, Milf e Gilf. La Cougar (dal gergo anglo-americano “coguaro”) è una donna tra 30 ai 55 anni, anche senza figli, che ha rapporti sentimentali o sessuali con uomini decisamente più giovani. Si considera una vera e propria cacciatrice, fuori da ogni standard che la società impone, ha scelto una vita sentimentale spensierata e senza inibizioni. Segue una sola regola… matematica: la sua “preda” deve avere la metà dei suoi anni più sette. Il termine MILF significa letteralmente “Mother I’d Like to Fuck”. Questo tipo di donna deve avere più di 40 anni, uno o più figli e può essere ricorsa alla chirurgia plastica; sicuramente è ancora molto attraente sessualmente. Se parliamo di GILF, infine, intendiamo “Grandmother i’d like to fuck”: una donna over 50, che ha figli e… nipoti! Naturalmente dovete pensare a una Jessica Lange, non a nonnine con la dentiera penzolante.Le Gilf sono donne ancora piacenti e assolutamente esperte in ambito erotico.

Tornando alla paura e all’imbarazzo, caro Francesco, ci può stare, specialmente durante i primi approcci. Anche agitarsi fa parte del gioco, crea l’adrenalina che serve a “speziare” la nostra vita, soprattutto quella sessuale.

Quella che vivrai con Calliope, se deciderai di accettare il suo invito, potrebbe essere l’esperienza più emozionante capitata nella tua vita fin’ora. Rilassati e lasciati guidare dalle sue mani esperte.

Non pensare a cosa potrebbe piacerle, sarà lei a dirtelo chiaramente. Una donna adulta non si vergogna di chiedere al suo partner come vuole essere soddisfatta.

Se saprai farti guidare potrai imparare moltissimi segreti dell’arte amatoria e della seduzione, per diventare un giorno il partner sessuale attento che tutte le donne vorrebbero.